Grossetopedia Wiki
Advertisement

Emilio Bonifazi (Frasso Sabino, 18 luglio 1961) è l'attuale sindaco di Grosseto, in carica al secondo mandato.

Biografia[]

Gli esordi[]

Nato a Frasso Sabino e trasferitosi giovanissimo in Maremma, si laurea in Giurisprudenza all'Università di Pisa. Dopo aver svolto attività legali nella città di Grosseto, è per alcuni anni dirigente delle Assicurazioni Generali di Venezia. Successivamente insegna discipline giuridiche ed economiche nelle scuole medie superiori della provincia di Grosseto e dal 1980 al 1985 fa parte del comitato di gestione della Biblioteca Gaetano Badii di Massa Marittima.

Carriera politica[]

Sindaco di Follonica[]

Bonifazi entra in politica nel 1985 come consigliere comunale a Massa Marittima, carica che ricopre fino al 1995, anno in cui diviene sindaco della città di Follonica. Nel 1999 viene riconfermato sindaco della città del golfo, mantenendo la carica fino al 2004. In quello stesso anno è stato eletto consigliere della provincia di Grosseto per Democrazia è Libertà - La Margherita, ed è divenuto poi presidente della "commissione bilancio, finanze, cultura, formazione professionale, organizzazione delle risorse umane e sport".

Presidente del CO.S.EC.A.[]

Dal 2004 al 2006 è presidente del CO.S.EC.A., la principale azienda della provincia di Grosseto che si occupa della gestione dei rifiuti.

Sindaco di Grosseto[]

Alle elezioni comunali del 28 e 29 maggio 2006 è stato eletto sindaco di Grosseto al primo turno con il 51,8% dei voti. Bonifazi si candida nuovamente alle amministrative del 15 e 16 maggio 2011 e viene rieletto sindaco al secondo turno con il 57,3% dei voti, battendo al ballottaggio il candidato del centrodestra Mario Lolini.

Opere a Grosseto[]

Tra le sue maggiori opere a Grosseto, la ripresa della stagione teatrale al Teatro Moderno, la nuova apertura del Museo di storia naturale della Maremma e dell'Osservatorio astronomico di Roselle, la ristrutturazione della Chiesa della Misericordia, la riqualificazione dei bastioni Rimembranza e Cavallerizza delle mura, la creazione dei nuovi quartieri residenziali Le Gemme a Barbanella e Villa Pizzetti a Gorarella, il parco urbano del fiume Ombrone dell'Alberino, la riqualificazione del parco pubblico di via Ximenes, che è stato dedicato all'ex sindaco Renato Pollini, la creazione della pista ciclabile Grosseto est che collega i principali quartieri della città con Roselle e l'area archeologica, e due nuovi plessi scolastici alla Sugherella e al Casalone, che non venivano costruiti dagli anni ottanta.

In progetto[]

Inoltre sono pronti i progetti per la riqualificazione di piazza Marconi, del Foro Boario e della costruzione di un centro di documentazione nazionale degli Etruschi in piazza Barsanti.

Vita privata[]

È sposato con Monica Calamai, direttore generale della Asl di Livorno. Hanno un figlio.

Advertisement