FANDOM


Chiesa di San Leonardo Arcidosso

Veduta della chiesa di San Leonardo.

Chiesa di San Leonardo Arcidosso 2

Veduta del retro della chiesa.

La Chiesa di San Leonardo è un edificio religioso situato ad Arcidosso.

Posta nel terziere di Codaccio e ricordata a partire dal 1188, era inizialmente possedimento benedettino e passò poi ai monaci cistercensi nel 1228. Fu ampliata negli anni tra il XVI e il XVII secolo e successivamente ristrutturata dall'architetto Egisto Bellini nel 1950 dopo alcuni danneggiamenti subiti durante la guerra (1944).

All'interno sono conservati un altare monumentale in trachite di Pietro Amati contenente la Decollazione di san Giovanni Battista di Francesco Vanni (1589); il cinquecentesco altare della Natività di San Giovanni Battista, arredato con un coevo dipinto di un ignoto fiorentino, La nascita del precursore; l'altare del Corpus Domini, in legno intagliato e dipinto; l'altare di San Bartolomeo, con la pala cinquecentesca de Il santo che presenta le sue spoglie alla Vergine e al Bambino Gesù; l'altare dell'Immacolata Concezione, con una pala omonima del XVII secolo; l'altare dell'Assunta, con la pregevole tavola del XVI secolo dell'Assunzione della Vergine tra i santi Iacopo e Pietro; infine, due statue di legno raffiguranti san Processo e sant'Andrea, datate 1617.[1]

Note Modifica

  1. Bruno Santi, Guida storico-artistica alla Maremma. Itinerari culturali nella provincia di Grosseto, Nuova Immagine, Siena, 1995, pp. 205-206.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.